Allucinati

La settimana scorsa ritmi serrati mi hanno impedito di accedere al social network. Si è trattato a conti fatti di una felice casualità, dato che non avrei potuto schivare facilmente il nubifragio di sciocchezze sui fatti siriani che, a seguito dell’attacco franco-anglo-americano, ha di colpo inondato l’arida landa virtuale della sinistra, da sette anni rigorosamente […]

La giostra delle domande scandalose

Mentre osservo con disgusto e nessun interesse questa mefitica campagna elettorale, la giostra delle domande scandalose ha ripreso a girare. Suona scandaloso chiedersi perché la nostra solidarietà non abbia raggiunto gli esseri umani massacrati da giorni nell’area della Ghouta, nei dintorni di Damasco, e di Idlib in Siria, da parte del regime siriano e della […]

Partire dalla fine sarà un pessimo inizio

Se guardassimo la mole stupefacente del palazzo di Mafra, in Portogallo, affascinati dalla riuscita finale di un’impresa tanto titanica, rischieremmo di non immaginare neanche lontanamente su quante ossa rotte, pozze di sangue e schiene piegate e corpi schiacciati si ergono le sue fondamenta, edificate da orde infinite di popolani trattati come schiavi e sorvegliati dai […]

Dopo i gas: noi, voi, essi

Le convinzioni politiche erronee della sinistra sulla Siria, coinvolgendo un significativo numero di individui, hanno generato conseguenze concrete di impatto notevole e tragico in termini di mancata solidarietà e mobilitazione. Tali convinzioni non sono ovviamente un prodotto del caso: hanno senz’altro, per una buona parte dei loro sostenitori, una motivazione di fondo strettamente politica, si […]

Aleppo, il lugubre capodanno di una sinistra deceduta

Dicembre 2016: attraverso un’orgia di distruzione e morte che non ha precedenti in tempi recenti, Aleppo est è stata letteralmente liquidata. Mentre tra le sue rovine andava in scena l’atto finale di una guerra deliberata contro i civili e i quartieri liberati della parte orientale della città, non controllati dal regime di Assad né dalle […]

Perché al tempo di Facebook un genocidio non fa orrore

Aleppo civili genocidio

Se il social network è una grande piazza virtuale in cui è teoricamente possibile creare delle reti sociali allo scopo di informarsi, scambiare opinioni o manifestare la propria solidarietà nei confronti di una causa o in occasione di un evento tragico, quanto sta avvenendo rispetto alla Siria è a dir poco sconcertante. Da alcuni decenni […]

Aleppo brucia e tutto tace. Ci vediamo il prossimo 25 Aprile

Genocidio. Non è Pompei, è Aleppo est. Madre con figli uccisi nel sonno. «Qual è l’alternativa? Chi dovrebbe rimpiazzare Assad se venisse spodestato?». Mah, non saprei: forse qualcuno che non seppellirebbe vivi una madre e i suoi figli? Nella giornata di ieri 200 bombardamenti, 100 morti e altrettanti feriti ad opera di Assad e della […]

Siria, il cappio si stringe. Il mondo sarà giudicato per tutta questa indolenza

C’è da restare sconvolti alla vista delle foto e dei video che ogni giorno documentano senza sosta il tributo di sangue versato dal popolo siriano. Sono foto e video che non risparmiano niente all’osservatore e che testimoniano il dolore sconsiderato causato da un massacro di civili sistematico: tra urla disperate e atti di eroismo ci […]