Il problema è sempre l’approccio

Calma. A leggere le agenzie stampa, pare che nel Pd si stia preparando uno scontro campale, qualcosa di così cruciale da togliere il sonno, come no…

Torna in ballo sempre lo stesso problema di approccio: 
contenuti (politica) Vs personalizzazione (politique politicienne)

Renzi, che non viene da Marte, è stato il prodotto diretto del suo partito o la superfetazione temporanea? Ne è stato la causa o invece la conseguenza? La personalizzazione conduce fuori strada, perché porta a credere che siano i nomi a determinare i contenuti, e non questi ultimi a determinare i nomi. E così si immagina che, cambiando i nomi, potrebbero intervenire modifiche sostanziali nell’identità di un partito.

Che invece sostanziamente non cambia, anche se cambiano i nomi.

Per soppesare in maniera equilibrata e realistica lo scontro tra Renzi e (genericamente) “gli altri”, varrebbe perciò la pena chiedersi: restando sui contenuti, furono “gli altri” il prodotto di Renzi? O è Renzi il prodotto (seppur con un’accelerazione di alcune tendenze non prevedibile e non controllabile) degli “altri”?

La politique politicienne (i nomi) si infiamma, la politica (i contenuti, sì, quei contenuti) non muta. 

Altri testi che potrebbero interessarti:
Precedente Silenzio al governo Successivo I palestinesi sbagliati