Dopo i gas: noi, voi, essi

Dopo i gas: noi, voi, essi

Le convinzioni politiche erronee della sinistra sulla Siria, coinvolgendo un significativo numero di individui, hanno generato conseguenze concrete di impatto notevole e tragico in termini di mancata solidarietà e mobilitazione. Tali convinzioni non sono ovviamente... Continua »
Aleppo, l’agonia e la vergogna

Aleppo, l’agonia e la vergogna

Perché siamo diventati ciechi, Non lo so, forse un giorno si arriverà a conoscerne la ragione, Vuoi che ti dica cosa penso, Parla, Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo, Ciechi che... Continua »
Nakba: il naufragio della Palestina non è un’opinione

Nakba: il naufragio della Palestina non è un’opinione

Ogni volta che si parla del conflitto israelo-palestinese, l’opinione pubblica ha l’abitudine di considerare i fatti solo nella prospettiva dell’attualità. È invece fondamentale redistribuire gli spazi: l’attualità non può assorbire l’intera riflessione, perché il rischio è quello... Continua »
Yehoshua e le «richieste inaccettabili»

Yehoshua e le «richieste inaccettabili»

L’intervista ad Abraham B. Yehoshua su La Stampa (clicca qui) mi è parsa significativa per riflettere sui presupposti del discorso della sinistra israeliana sulla pace in Palestina. Un passaggio dell’intervista è fondamentale ed ha attirato la mia... Continua »