La rivolta delle cose

[Pensieri sparsi su ieri, Venerdì nero] E così gli operai della logistica di Amazon si sono messi di traverso per tentare di far inceppare l’inesorabile turbina dei consumi a comando e dello sfruttamento più antico di un’azienda 4.0 che, dietro tecnologie estremamente avanzate, cela politiche anti lavoratori degne della fine dell’Ottocento. In un giorno di […]

Trappola di fuoco per proletari dimenticati e totem culturali

Di questi tempi sono costretto a cercare la sinistra seguendo anche la scia del suo silenzio. Alle parole pronunciate e ripetute, che compongono ovviamente un quadro di principi e valori di riferimento, si sommano i silenzi. I silenzi della sinistra sono il negativo di quel quadro, ne evidenziano gli spazi vuoti, le lacune, ciò che […]

Olimpiadi e ricatto del debito: ma non dovremmo averlo già appreso?

La retorica del grande evento (come le Olimpiadi) ritenuto «speranza per il paese», «occasione di rilancio», «sogno collettivo» e altre sciocchezze retoriche, col supporto di video promozionali magniloquenti che fanno intravedere la rinascita dalla decadenza e dalle rovine, non si può più tollerare. Eppure dovremmo averlo appreso: i grandi eventi, così come le grandi opere (come […]

Brexit, la sinistra disperante quando si parla di Unione Europea

Non credono ai fatti, credono solo a se stessi. Se occorre, tanto peggio per i fatti. Così scriveva Bertold Brecht nella sua bellissima “Lode del dubbio” individuando una delle diverse categorie umane incapaci di praticarlo, il dubbio. Credo non ci sia descrizione più consona per identificare moltissime reazioni provenienti da parte di quel non più […]